L’Italia che reagisce alla crisi economica propone qualità ed efficienza a partire dall’enorme patrimonio culturale e materiale a sua disposizione.

Una nuova Italia che recupera, lavora e trasforma ha la necessità di utilizzare le migliori risorse professionali del Paese. Questo spazio serve a diffondere le nostre iniziative migliori che sviluppiamo ogni giorno con passione, dedizione e perseveranza.

Aiutateci a migliorare noi stessi, vi aiuteremo a migliorare le vostre attività.

 

 

La certificazione sulla sostenibilità energetico ambientale dei nuovi insediamenti edilizi è un tema che ha visto negli ultimi anni uno sviluppo interessante di attività, nel solco delle procedure migliori per l’adozione di validi sistemi di qualità.

Oggi è un tema particolarmente caldo, in quanto la crisi del mercato immobiliare pone gli operatori di fronte alla scelta di operare solo sul lato dei costi di produzione, oppure di integrare questa attenzione gestionale con sistemi di ottimizzazione degli investimenti attenti nel valorizzare aspetti energetico ambientali utili anche a diventare potenti strumenti di vendita.

E’ infatti noto che l’attenzione del potenziale cliente è sempre più orientata alla classificazione energetica degli edifici e che però tale questione deve trovare ancora un suo corretto equilibrio nel dimensionamento dell’offerta in rapporto alle disponibilità del cliente a spendere in efficienza. Vi sono poi altri aspetti qualitativi del prodotto immobiliare, sui quali l’attenzione del cliente può orientarsi, questioni che diventano anche per l’operatore un’opportunità di ottimizzazione dei costi, secondo la logica che la qualità del processo determina anche dei vantaggi dal punto di vista gestionale e dunque vantaggi economico finanziari.

Edilizia Sostenibilità ITACA

Innovation To Market:Smart Energy & Building – Sernet Riqualificazioni interviene

convegno

 

Sernet Riqualificazioni interviene al convegno di Environment Park nell’ambito del polo tecnologico gestito dalla struttura a capitale pubblico piemontese.

Ecco il sito dedicato: http://quartieresmart.torinowireless.it/

Ecco il programma: http://quartieresmart.torinowireless.it/programma/

ESCO

Un contratto a performance garantita (EPC) per la riqualificazione impiantistica di un supercondominio in Milano – Il rapporto Utenti/Esco/Banca

Anche in un momento di grande difficoltà del sistema delle imprese e delle famiglie italiane esistono iniziative di successo che dimostrano la straordinaria potenzialità del contratto EPC, se sviluppato nella logica della linearità dei processi costitutivi e nell’articolazione dei rapporti tra soggetti coinvolti (Impresa, Banca, Proprietà Immobiliare, Utenti, Amministrazione). E’ il caso del Progetto sviluppato da Sernet Riqualificazioni per conto dell’Amministrazione del supercondominio Ungheria 5-7-9-11 di Milano, costituito da 680 unità immobiliari articolate in 17 edifici da 40 appartamenti ciascuno. A completamento del complesso esistono n°4 portinerie, anch’esse riscaldate.

Continua…… Un contratto a performance garantita (EPC) per la riqualificazione impiantistica di un supercondominio in Milano – Il rapporto Utenti/Esco/Banca »

ESCO

Nasce il Marchio ORS (Offerta Riqualificazione Sostenibile)

Dalla collaborazione tra Sernet Riqualificazioni srl e Sernet SpA di Milano nasce il Marchio ORS , un protocollo gestionale utile alle imprese che operano nel settore della riqualificazione energetica e che desiderano affrontare secondo criteri di qualità le sfide del mercato, in relazione anche alle crescenti difficoltà nel dialogo tra Imprese, Utenti e Istituti di Credito.

Con questo articolo introduttivo illustriamo in sintesi gli obiettivi e gli strumenti a disposizione del Marchio ORS.

Continua…… Nasce il Marchio ORS (Offerta Riqualificazione Sostenibile) »

Risorse Umane

Presentato l’accordo per la reindustrializzazione dello stabilimento Indesit di Refrontolo (TV)

Nell’incontro di monitoraggio svoltosi a Venezia l’8 aprile 2013 presso la sede della Regione Veneto, L’advisor Sernet e Indesit hanno presentato al Sindacato e ai rappresentanti delle Istituzioni (Regione, Provincia di Treviso e Sindaco di Refrontolo) l’accordo di reindustrializzazione parziale dello stabilimento di Refrontolo da parte della società Sech Costruzioni Metalliche SpA e il piano industriale della stessa.

Sono dunque 84 sui 94 iniziali, i lavoratori che hanno trovato soluzione al problema occupazionale dopo la chiusura dello stabilimento avvenuta due anni fa.

 

Il piano di reindustrializzazione ha ricevuto il plauso delle parti sociali e delle istituzioni. Il sindaco di Refrontolo, Maria Grazia Morgan, ha ringraziato in particolare Indesit e Sernet dichiarando che: “In questo momento storico-economico difficilissimo è assolutamente straordinario trovare un’impresa in espansione dal punto di vista produttivo e coraggiosa nell’investire sul proprio territorio, anziché scegliere la strada della delocalizzazione, creando opportunità di lavoro per le persone che in questo territorio vivono”.

ESCO

Intervento efficace o intervento ottimale? Metodologia di calcolo del cost-optimal level

Il BPIE – Builiding Performance Institute Europe, ha recentemente pubblicato un documento intitolato Implementing the cost-optimal methodology in EU countries, lessons learned form three case studies.

Il documento descrive la metodologia di calcolo per l’ottenimento del cost-optimal levelovvero il livello di prestazione energetica che comporta il costo più basso durante il ciclo di vita economico stimato.

I concetti di costo efficace (cost-effective) e costo ottimale (cost-optimal) sono collegati ma differenti. Se un intervento è efficace non è detto che sia allo stesso tempo quello ottimale.

In generale, un intervento o un insieme di interventi è efficace (cost-effective) quando il costo di realizzazione è inferiore al valore dei benefici che si ottengono lungo la vita attesa del provvedimento.

I costi futuri e il risparmio sono scontati e attualizzati in modo da ottenere il VAN – Valore Attuale Netto. Se il Valore Attuale Netto è positivo (VAN>0), l’azione è conveniente.

L’azione o combinazione di azioni che massimizzano il Valore Attuale Netto sono le azioni ottimali (cost-optimal).

 Figura 1 – Individuazione del costo ottimale in corrispondenza del punto di minimo della curva dei costi.

  Continua…… Intervento efficace o intervento ottimale? Metodologia di calcolo del cost-optimal level »

Pagina 10 di 34« Prima...89101112...2030...Ultima »

Chiedi Offerta

Archivio