Attualità

Il QR code in sostituzione del codice a barre: Sernet aderisce al Consorzio FIA

E’ il codice che sostituirà tendenzialmente quello a barre (E.A.N) Consente di veicolare al consumatore, tramite lettura con la videocamera del telefonino ( in Italia sono 15.000.000 i possessori di smart phone ) e connessione automatica ad internet, una serie infinita di informazioni sul prodotto e sull’azienda, filmati, testi, manuali multimediali ed altro. E. possibile promuovere campagne pubblicitarie, concorsi a premi, promozioni ed altro. L’applicazione è particolarmente efficace per prodotti ad alto valore aggiunto, quali i prodotti a marchio commerciale; i biologici, le selezioni qualità; prodotti speciali e dove è opportuno informare e segmentare il consumatore. Il codice QR può essere utilizzato anche per sostituire o convivere con le carte fidelity tradizionali. Il Consorzio FIA è in grado di produrre i codici QR e curare tutto l’impianto tecnologico e media a supporto dell’implementazione. Se non sono già disponibili, in azienda, i contenuti informativi da veicolare, il Consorzio FIA è in grado di proporre diverse soluzioni, o collaborare integrandosi con le agenzie che già curano l’immagine, la pubblicità, il packaging aziendale. Il Consorzio FIA si occupa anche della creazione e implementazione di codici QR per applicazioni culturali, turistiche, aziendali e informative sulle caratteristiche di determinati prodotti, aziende, beni, monumenti, sistemi museali ed altro. Il codice QR è l’erede intelligente del codice a barre. A prima vista si tratta di piccoli quadrati composti da puntini e linee che a occhio nudo non significano nulla, ma catturati dall’obiettivo di un cellulare smart phone, collegato ad internet e provvisto di un software adatto, gratuito e veloce da scaricare, svelano tantissime informazioni sui beni e prodotti ai quali sono associati ,con la possibilità di salvarne il contenuto in pochi secondi, semplicemente fotografandolo.

Il gruppo Sernet aderisce al consorzio FIA ed è in grado di sviluppare i contenuti da associare a QR code.

 

 

 

 

 

 

Guida pratica al codice QR

Il lettore

Su quasi tutti gli smartphone di ultima generazione è già presente un programma che permette di leggere i codici QR. Nel caso non fosse reperibile vi consigliamo NeoReader, un lettore QR gratuito compatibile con quasi tutti i modelli di cellulare abilitati.
Attenzione però, è necessario che il telefono abbia fotocamera e connessione a internet per portare a termine l’installazione e la lettura di codici.

Per installare il lettore:

  1. Aprire il browser del telefonino e digitare get.neoreader.com
  2. Seguire le istruzioni fornite indicando il modello di cellulare in vostro possesso
  3. In alcuni secondi il software si auto installa sul telefonino. Non è necessario collegare il telefono al computer.

 

Leggere il codice QR

Questa procedura è da fare tutte le volte che si vorrà leggere un QR:

  1. Cliccare sull’icona del programma NeoReader, il quale avviandosi attiverà automaticamente la fotocamera del telefono
  2. Inquadrare il codice QR, il software automaticamente leggerà il codice e ne interpreterà i contenuti
  3. Il programma proporrà di collegarsi al sito web con i contenuti multimediali ottimizzati per il telefonino, basta un OK e l’accesso sarà immediato!

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

Chiedi Offerta

Archivio