Appalti Pubblici

Riqualificazione energetica e gestione di edifici pubblici di proprietà di 16 Comuni della Provincia di Milano

La Provincia di Milano ha invitato otto raggruppamenti di imprese per la selezione di una Energy Service Company (ESCo) ai fini della Concessione mista di Beni e Servizi per la riqualificazione energetica e la gestione di edifici pubblici di proprietà di Comuni della Provincia di Milano, in prevalenza scuole, con Finanziamento Tramite Terzi (FTT) ai sensi dell’art. 2, comma 1, lett. m), del D.Lgs. n. 115/2008.

Tale progetto nasce nel 2008 la Commissione europea ha avviato un’iniziativa denominata “Patto dei Sindaci” (“Covenant of Mayors”) per coinvolgere le città e i cittadini rispetto agli obiettivi di politica energetica sostenibile in attuazione del cosiddetto Pacchetto 20-20-20 al 2020 (20% di riduzione di combustibili fossili, 20% di energia da fonti rinnovabili e 20% di riduzione delle emissioni di CO2). In data 10 Febbraio 2009 la Provincia di Milano ha siglato un protocollo con la Commissione europea (DG-TREN) per sostenere tale iniziativa.

La Banca Europea per gli Investimenti (BEI) ha approvato, in data 17 luglio 2009, un programma d’investimento per un importo di 90 milioni di Euro impegnandosi ad erogare fino a Euro 65.000.000 (sessantacinque milioni) per coprire il 75% dei costi di riqualificazione degli edifici pubblici esistenti, soprattutto scuole, di proprietà dei Comuni minori della Provincia di Milano che hanno aderito al Patto dei Sindaci.

Per la riqualificazione dei loro edifici, i Comuni dovranno adottare Contratti di Prestazione per il Risparmio Energetico con Garanzia di Risultato (“EPC – Energy Performance Contract”) da affidare a Società di servizi energetici (Energy Service Company – ESCo). Il meccanismo contrattuale consentirà di ripagare il prestito BEI con una quota prevalente dei risparmi ottenuti mediante gli interventi di riqualificazione energetica, mentre la restante quota rimarrà nella disponibilità dei Comuni.

Al fine di svolgere in modo coordinato le funzioni, i servizi ed i compiti connessi all’attuazione dell’iniziativa di cui sopra, la Provincia di Milano (in qualità di responsabile del progetto di riqualificazione in questione) ha stipulato con i Comuni coinvolti (in qualità di beneficiari dei servizi di miglioramento ed efficientamento energetico che saranno approntati dalle ESCo) apposita convenzione ai sensi dell’art. 30 del D.lgs. 18 agosto 2000, n. 267, con la quale sono stati regolamentati i reciproci rapporti ed assunti i rispettivi impegni per l’attuazione della predetta iniziativa.

Al fine di garantire la massima trasparenza, pubblicità, parità di trattamento e concorrenzialità, nel rispetto dei principi e delle disposizioni delle direttive CE/2004/17 e CE/2004/18 nonché del D.Lgs. n. 163/2006 e del D.Lgs. n. 115/2008, la Provincia di Milano, in nome e per conto dei Comuni coinvolti, con bando pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea (GU S n.249, doc. 406229-2011) in data 28 dicembre 2011, ha avviato una procedura ad evidenza pubblica di tipo ristretto al fine di
selezionare una o più Energy Service Company (ESCo) per l’affidamento di una Concessione mista di Beni e Servizi per la riqualificazione energetica e la gestione di edifici pubblici di proprietà di Comuni della Provincia di Milano, in prevalenza scuole, con Finanziamento Tramite Terzi (FTT) ai sensi dell’art. 2, comma 1, lett. m), del D.Lgs. n. 115/2008.

Nel termine fissato alle ore 13.00 del giorno 23 gennaio 2012 sono pervenute alla Provincia di Milano 8 domande di partecipazione.

La fase di preselezione si è conclusa in data 15 Febbraio 2012 con l’ammissione di tutti gli 8 candidati.

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

Chiedi Offerta

Archivio